Guai in vista per CRISTIANO RONALDO, che dalla fine del campionato è tornato in PORTOGALLO per prepararsi in vista dell’EUROPEO. Il campione della JUVENTUS ha trascorso qualche giorno in compagnia della fidanzata GEORGINA RODRIGUEZ nella sua nuova casa di Lisbona: un super attico in centro da 7,3 milioni di euro. Ma proprio il nuovo appartamento di CR7 sta suscitando molte polemiche. Secondo il COMUNE DI LISBONA - stando a quanto riporta il canale locale Sic Noticias - la veranda costruita sulla terrazza sarebbe illegale. 

CRISTIANO RONALDO, LA CASA DI SUPER LUSSO È LA PIÙ COSTOSA DEL PORTOGALLO

La nuova casa di Cristiano Ronaldo a Lisbona è la più costosa del Portogallo: costruita all’ultimo piano del grattacielo di RUA CASTILHO 203, l’attico ha sconvolto anche chi lo ha progettato. Come riferisce il Correio da Manhã, l’architetto responsabile JOSÉ MATEUS si è detto “sotto shock” a causa della nuova veranda, voluta da CR7 a sua insaputa. Nel progetto originale, la terrazza dell’edificio, che si trova accanto al famoso PARQUE EDUARDO VII, era molto diversa: il problema non è solo estetico, ma anche legale. Sic riferisce che secondo il comune di Lisbona non esiste alcuna richiesta di autorizzazione per modifiche al progetto originale. In altre parole, il tendone è stato costruito senza autorizzazione.

CR7, LA NUOVA VERANDA HA SCIOCCATO ANCHE GLI ARCHITETTI

Il lussuoso attico di Ronaldo offre una VISTA A 360 GRADI su Lisbona, dispone di tre camere da letto, DUE PISCINE - interna ed esterna - palestra, sauna e cinema. Il progetto definitivo dell’appartamento è stato concordato tra Ronaldo e gli ARCHITETTI, che hanno chiesto la demolizione del TENDONE. Mateus ha detto di credere nell’operato del Comune e che non mancherà di monitorare la situazione e battersi per il rispetto della legge. Contattato da Sic, Cristiano Ronaldo ha rifiutato di commentare.