Allegri e il calcio a Bernardeschi: il gesto scaramantico a bordo campo

Allegri e il calcio a Bernardeschi: il gesto scaramantico a bordo campo

Una scenetta diventata in breve virale sui social, quella andata in scena tra Massimiliano ALLEGRI e Federico BERNARDESCHI. È il primo tempo di TORINO-JUVE e il match non accenna a sbloccarsi. L’attaccante azzurro si avvicina alla panchina a colloquio con il suo allenatore, che decide di motivarlo in un modo molto particolare: rifilandogli un calcio nel sedere. La scenetta ha scatenato l’ilarità dei tifosi, che l’hanno commentata con ironia sui social. Ma non è la prima volta che Max si lascia andare ad un gesto simile… [Locatelli decide il derby di Torino: la Juve di Allegri vince ancora] Guarda la gallery Locatelli decide il derby di Torino: la Juve di Allegri vince ancora

BERNARDESCHI, IL CALCIO DI ALLEGRI È VIRALE SUI SOCIAL

Il DERBY DELLA MOLE è stato deciso soltanto nei minuti finali da un guizzo di Manuel LOCATELLI. Ma fino all’86’ la tensione è stata palpabile in campo, tanto che Allegri ha deciso di sbloccare la situazione - e i suoi giocatori - a modo suo. Dopo il calcio Bernardeschi si gira stupito verso la panchina, massaggiandosi la parte lesa con espressione dolorante. La prima pedata, però, il tecnico della JUVENTUS l’aveva “dedicata” a un altro Federico bianconero. Durante la gara di CHAMPIONS contro il CHELSEA, Chiesa era stato preso a calci allo stesso modo, dopo aver segnato il gol partita. Un modo per allontanare la paura che sembra portare bene all’allenatore toscano. [Allegri: “La vittoria sul Chelsea mi ha riempito di gioia”] Guarda il video Allegri: “La vittoria sul Chelsea mi ha riempito di gioia”CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/juve/2021/10/02-85933430/allegri_e_il_calcio_a_bernardeschi_il_gesto_scaramantico_a_bordo_campo/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: