Juve-Cagliari, Allegri può eguagliare Capello con 40 panchine in meno

Juve-Cagliari, Allegri può eguagliare Capello con 40 panchine in meno

JUVE-CAGLIARI è anche ALLEGRI contro CAPELLO. Vincendo questa sera, infatti, l’allenatore livornese eguaglierebbe Don Fabio come numero di vittorie in serie A: 252, spareggi esclusi. Ma il record spetterebbe proprio al Conte Max, avendo alle spalle 40 panchine in meno. Se guardiamo solo ai bianconeri, CAPELLO ha vissuto 76 panchine, ottenendo 53 vittorie, 18 pari e cinque sconfitte. Molte di più quelle che ALLEGRI ha diretto alla Juve: 208, con 151 successi, 32 pareggi e 25 sconfitte. La media di vittorie di CAPELLO, sempre ed esclusivamente come allenatore della JUVE è del 70 per cento con una media punti di 2,3, quella di ALLEGRI si divide in due periodi: il ciclo di cinque scudetti consecutivi, con il 75 per cento di percentuale di vittorie e 2,4 punti, e quello iniziato nell’estate scorsa, con il 50 per cento di successi e 1,7 punti di media.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVE-CAGLIARI

I NUMERI DI ALLEGRI ALLA JUVE

Possiamo spulciare ancora un po’ le statistiche e scoprire che ALLEGRI ha vinto 205 partite con la JUVE contro le 68 di CAPELLO. Solo TRAPATTONI e LIPPI hanno più vittorie dell’allenatore toscano (rispettivamente 319 e 227). Anche in questo caso, ALLEGRI supera CAPELLO: 69 per cento di vittorie contro il 65 per cento.

JUVE-CAGLIARI IN DIRETTA ALLE 20.45 [Juve, allenamento con il pubblico: i tifosi incitano la squadra con tanti applausi] Guarda la gallery Juve, allenamento con il pubblico: i tifosi incitano la squadra con tanti applausi

I PRECEDENTI FRA JUVE E CAGLIARI

La JUVE ha un indubbio vantaggio contro il CAGLIARI: il fattore campo. In casa dei bianconeri, infatti, su 40 incontri disputati contro i sardi, Madama ha vinto 24 volte, pareggiato 14 e perso solamente in due occasioni. I gol fatti sono 73 contro i 29 subiti. Non solo: la squadra di ALLEGRI ha vinto nove degli ultimi dieci confronti con la formazione rossoblù, perdendo solo a scudetto già vinto, nel luglio del 2020, per 2-0 quando sulla panchina degli avversari sedeva Walter Zenga. E ancora: nelle ultime cinque gare disputate all’Allianz, BONUCCI E COMPAGNI hanno segnato 16 gol e ne hanno incassato uno soltanto. La JUVE è andata a segno in tutte le ultime 22 partite casalinghe giocate contro il CAGLIARI in campionato.

Passiamo ad alcuni dati negativi che riguardano la Signora. Il 2021 si chiuderà con almeno dieci sconfitte; nel XXI secolo è accaduto una volta sola, 12 nel 2010. La JUVE ha subito 42 reti nell’anno solare 2021 e, anche in questo caso, solo nel 2010 era riuscita a fare peggio, incassandone ben 52.

JUVE-CAGLIARI, FINE D’ANNO QUASI SEMPRE A TINTE BIANCONERE

Negli ultimi 11 anni, la JUVE ha perso solo una volta l’ultima gara disputata nell’anno solare, con otto vittorie e due pari, in serie A. Tuttavia, l’ultimo ko risale proprio al 2020, quando la FIORENTINA si impose per 3-0 a Torino. La formazione piemontese non incassa due sconfitte sconfitte dal 1992, quando furono addirittura tre. [Allegri scherza: “Ho mangiato il panettone ad ottobre..”] Guarda il video Allegri scherza: “Ho mangiato il panettone ad ottobre..”

Le statistiche fanno presumere che sia una partita semplice quella di stasera. Il CAGLIARI di MAZZARRI, infatti, non è andato a segno in cinque delle sette trasferte giocate, ottenendo tre pareggi e quattro sconfitte. Considerato che la Juve negli ultimi mesi ha chiuso la porta, la difesa oggi non dovrebbe correre seri rischi, anche se ALLEGRI ha messo sull’attenti la squadra contro gente come JOAO PADRO, KEITA e PAVOLETTI.

Se ALVARO MORATA dovesse andare a segno anche contro i sardi, sarebbe il terzo gol consecutivo dopo Bologna e Venezia. Una simile striscia non gli riesce dal novembre del 2019, quando indossava la maglia dell’Atletico Madrid. L’altro giocatore da seguire con particolare attenzione è CUADRADO, che ha segnato quattro reti in 15 confronti con il CAGLIARI in campionato; è a un gol dalla sua vittima preferita, l’INTER, a cui ha fatto cinque reti.

Nelle file dei sardi di MAZZARRI mancherà invece l’ex con il dente avvelenato, MARTIN CACERES. Contro la JUVE, il difensore ha segnato due volte in quattro partite ed è la squadra a cui ha fatto più gol. Il giocatore uruguayano ha esordito in serie A proprio con i bianconeri, giocando 86 partite tra il 2009 e il 2019.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/juve/2021/12/21-88145675/juve-cagliari_allegri_puo_eguagliare_capello_con_40_panchine_in_meno/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: