Mercato Juve: Llorente o Giroud?

Mercato Juve: Llorente o Giroud?

INVIATO A TORINO - La Juventus è ufficialmente sul mercato alla caccia di un attaccante. Se l’Inter si è tirata fuori, almeno ufficialmente, dalla caccia ai rinforzi perché Marotta e Ausilio non hanno a disposizione soldi da investire, la Signora ieri ha certificato che qualcosa farà per puntellare il reparto avanzato. L’identikit è chiaro: serve una prima punta con chili e centimetri perché l’assenza contro l’Udinese di Morata ha messo a nudo le criticità del reparto avanzato. Dybala si allontana troppo dall’area avversaria e Ronaldo ama partire largo a sinistra: così facendo la pericolosità bianconera diminuisce troppo e soprattutto nelle partite casalinghe, contro avversari che si chiudono, sbloccare il punteggio non è sempre facile. Serve come il pane un punto di riferimento da piazzare al centro dell’attacco, quello che Morata ha garantito quando è stato in campo.

GIROUD IN POLE - Dopo le frasi post partita di ieri di Andrea Pirlo è chiaro chi sia il preferito del tecnico: “Il mercato di gennaio è difficile - ha detto - e trovare il giocatore adatto è complicato, ma qualcuno in attacco ci potrà servire per dare ricambio agli altri. Il giocatore perfetto non esiste, ma Giroud ci potrebbe anche essere utile”. Un’investitura inequivocabile per l’attaccante del Chelsea che però da un mesetto è diventato titolare inamovibile. Lampard, in crisi di risultati, lontano dalla vetta della Premier e con la panchina traballante, lo lascerà partire per accontentare il desiderio del francese di firmare subito un contratto importante (quello con i Bleus scadrà a giugno)? Non è facile anche se Paratici ci proverà. Occhio, dunque, alle alternative, su tutte Fernando Llorente. “Volete sapere se sono possibili i ritorni di ex juventini? Sì, noi vogliamo molto bene ai giocatori che sono stati qui con noi e che ci hanno dato tanto. Li vediamo sempre con grande piacere» ha sottolineato ieri Paratici. Nel breve periodo il riferimento è sembrato al centravanti spagnolo del Napoli che pareva destinato alla Sampdoria e invece… Facile immaginare che De Laurentiis non voglia trovarselo di fronte da avversario nella finale di Supercoppa del 20 a Reggio Emilia. Magari la trattativa potrebbe decollare dopo quella sfida. Ma la Signora saprà aspettare? Agnelli e ADL hanno parlato anche dopo Natale nella riunione di Lega andata in scena a Firenze. Avranno accennato all’argomento?

PELLE’ E PAVOLETTI - Finito? Neppure per sogno perché la Juventus come tutte le grandi non può spendere decine di milioni e dunque deve per forza monitorare anche le operazioni low cost come quella legata all’attaccante fino a pochi giorni fa in Cina, allo Shandong Luneng. Pellé adesso è svincolato e può fare al caso di Pirlo. Idem Pavoletti che però il Cagliari non farà partire se non troverà un rinforzo: la classifica di Di Francesco non permette distrazioni soprattutto dopo il 4-1 incassato dal Napoli. E poi attenzione alle sorprese in arrivo dall’estero: la Signora ha un obiettivo, quello di rinforzare il suo attacco, e intende centrarlo. Meglio se in tempi brevi.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2021/01/04-77855538/mercato_juve_llorente_o_giroud_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: