Inter-Juve 1-2: doppietta Ronaldo, Pirlo batte Conte

Inter-Juve 1-2: doppietta Ronaldo, Pirlo batte Conte

Primo round a Pirlo. La JUVE VINCE 2-1 in casa dell’Inter l’andata della SEMIFINALE DI COPPA ITALIA, ma per dire che la vendetta su Conte è compiuta bisogna aspettare il ritorno a Torino martedì prossimo. Di sicuro i bianconeri hanno in parte riscattato la pesante sconfitta subita in campionato solo due settimane fa. Una batosta che ha dato la scossa alla squadra di Pirlo.

DOPPIETTA RONALDO, POI ESCE SCONTENTO

RONALDO non aveva digerito quel ko subito sempre a San Siro il 17 gennaio e si è rifatto, segnando una doppietta che ha cancellato un gennaio decisamente sottotono e avaro di gol per lui. Al 75’, quando Pirlo lo ha SOSTITUITO in un momento di sofferenza per la Juve, non è stato per niente contento di uscire. Conte ha incassato il colpo e ora deve provare a ribaltare il risultato allo Stadium. Le assenze di due pezzi grossi come LUKAKU e HAKIMI hanno pesato eccome. [Ronaldo sbanca San Siro: la Juve batte l’Inter in Coppa Italia] Guarda la gallery Ronaldo sbanca San Siro: la Juve batte l’Inter in Coppa Italia

C’È SANCHEZ DAL 1’, TURN OVER PIRLO

Conte sostituisce Lukaku e Hakimi con SANCHEZ e DARMIAN. Più ampio, e per certi versi sorprendente, il turn over di Pirlo, che in difesa rinuncia a due totem come CHIELLINI e BONUCCI, affidandosi a DE LIGT e DEMIRAL. In attacco c’è KULUSEVSKI ad affiancare Ronaldo, con BERNARDESCHI a centrocampo. La partita non poteva iniziare meglio per Conte. Al primo affondo Barella serve Lautaro che anticipa De Ligt e batte un Buffon non impeccabile. L’Inter dopo soli 9’ si trova in vantaggio. Forse però è proprio il gol trovato con troppa facilità che tradisce i nerazzurri. La squadra di Conte infatti si rilassa troppo e permette alla Juve di ribaltare il risultato con due ingenuità in pochi minuti.

RONALDO, RIGORE E COLPO DA BILIARDO

Al 26’ Young trattiene Cuadrado in area: Calvarese concede il rigore con il Var. Dal dischetto Ronaldo interrompe un digiuno che durava da ben tre gare, troppo per un fenomeno come lui: botta sotto la traversa imprendibile per Handanovic. Al 35’ ancora Ronaldo sfrutta un malinteso tra Bastoni e Handanovic, per rubare palla al difensore e depositarla nella porta sguarnita da posizione defilata: un colpo da biliardo che tocca il palo prima di entrare. L’Inter accusa l’1-2 bianconero e non riesce più ad uscire. I nerazzurri arrivano sempre in ritardo nei contrasti, compiono errori banali nei passaggi e sono in netta difficoltà. [Cristiano Ronaldo, le smorfie dopo la sostituzione] Guarda la gallery Cristiano Ronaldo, le smorfie dopo la sostituzione

L’INTER CI PROVA, LA JUVE RESISTE

Nella ripresa l’Inter prova a reagire. Al 56’ è la Juve a pasticciare in difesa: BENTANCUR regala palla a VIDAL, ma sul tiro a botta sicura di Sanchez, DEMIRAL salva la porta con un intervento provvidenziale davanti alla linea. Al 69’ Buffon riscatta l’errore del primo tempo con una grandissima parata su DARMIAN. L’Inter alza la pressione e la Juve soffre. Pirlo inserisce Morata al posto di Ronaldo, che non gradisce ma continua a incitare i compagni dalla panchina. La Juve alla fine riesce a difendere un ottimo risultato in vista del ritorno. La finale è più vicina per Pirlo.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/coppa-italia/2021/02/02-78780941/inter-juve_1-2_doppietta_ronaldo_pirlo_batte_conte/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: