E' morto Bryan Dodien, diciassettenne promessa della Juve

E' morto Bryan Dodien, diciassettenne promessa della Juve

TORINO - Bryan DODIEN, giovane promessa del calcio italiano e della JUVENTUS, è morto a soli 17 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il club bianconero con un tweet: “La Juventus si stringe nel dolore con la famiglia di Bryan Dodien”, si legge. Il classe 2004 cresciuto nelle giovanili bianconere, e al quale Pogba aveva dedicato un gol, nel 2019 era tornato in campo con la speranza di poter riprendere la sua carriera.

Addio a Morini, ai funerali dell’ex stopper della Juve anche Platini

ADDIO A DODIEN, IL RICORDO DI PAUL POGBA

Una storia, quella di Bryan, di cui si era interessato Paul POGBA. Il francese, ai tempi della Juventus, mostrò una maglietta con scritto “Bryan sono con te” dopo aver messo a segno un gol nel derby contro il Torino. In seguito il centrocampista francese regalò anche una sua maglia al giovane e sfortunato ragazzo. Appresa la notizia della sua morte, Pogba ha ricordato Dodien con un tweet in cui si legge: ”Hai lottato tanto, sei stato forte, un esempio per tutti. Ciao piccolo amico mio. RIP Bryan, you will be missed”. Assieme alla scritta, il calciatore francese ha pubblicato anche due foto: una assieme al giovane bianconero e una nel momento della dedica dopo il gol nel derby. 

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/2021/09/04-85075274/e_morto_bryan_dodien_diciassettenne_promessa_della_juve/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: