Coronavirus, Ronaldo in bilico: cosa serve per riuscire a sfidare Messi

Coronavirus, Ronaldo in bilico: cosa serve per riuscire a sfidare Messi

TORINO - Aggrappati al tampone. RONALDO è ancora positivo al CORONAVIRUS, dopo il test effettuato mercoledì. E’ asintomatico, sta bene, come dimostra anche con i sorrisi sui social, ma il Covid non è ancora scomparso. Adesso la domanda è sempre la stessa: CR7 potrà giocare con il BARCELLONA? La speranza non è ancora persa anche se si resta appunto aggrappati al tampone. Sì, perché per poter affrontare MESSI c’è tempo fino a martedì prossimo per avere un responso che accerti la negativizzazione del fenomeno. E’ sufficiente, cioè, avere l’esito atteso entro ventiquattro ore dal fischio d’inizio del match per poter essere a disposizione e scendere in campo. C’è ancora spazio per farcela, insomma. E, in teoria, il fenomeno potrebbe tornare a giocare anche prima, già domenica sera con il Verona. Oggi, infatti, si concludono i dieci giorni della quarantena iniziata lo scorso 14 ottobre, il giorno del suo ritorno in Italia successivo alla scoperta della positività nel ritiro della Nazionale portoghese. Se nelle prossime ore, Ronaldo avrà un tampone negativo, ecco che PIRLO potrebbe contare su di lui contro l’Hellas.

Cristiano Ronaldo cambia look, si diverte e lancia la sfida sui social Ronaldo col Coronavirus, l’isolamento è al sole sul balcone [Ronaldo col Coronavirus, l’isolamento è al sole sul balcone]

INCERTEZZA

L’incertezza, naturalmente, resta. Sia per il campionato, sia per la CHAMPIONS LEAGUE. Con il virus va così, non si possono fare previsioni. L’auspicio del fenomeno e della JUVE è che la carica virale bassa possa essere preludio alla negativizzazione, ma anche questo aspetto non è una sicurezza. Anche perché alla mente torna il caso di DYBALA che ha dovuto attendere ben 46 giorni (tra fine marzo e l’inizio di maggio) per uscire dall’incubo, proprio per il persistere di tracce di virus nonostante la scomparsa dei sintomi. Ronaldo, in ogni caso, rispetto alla Joya, è da subito risultato totalmente asintomatico e questo ha permesso alla Juve di trasmettere, mercoledì, al Protocol Advisory Panel della UEFA la documentazione sullo stato di salute di CR7. Era il primo passo, come previsto dal regolamento stabilito dall’organo di governo del calcio europeo, in vista del possibile rientro con il Barcellona e in attesa del tampone negativo. […]

Juve, CR7 ancora positivo: salterà la sfida con il Verona, a rischio il Barca

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: