Sarri tratta la buonuscita con la Juve: ecco cosa manca

Sarri tratta la buonuscita con la Juve: ecco cosa manca

TORINO - Tutto bloccato, appuntamento al 2021. Niente da fare, almeno per ora, per il rinnovo del contratto di DYBALA. L’attesa è destinata a protrarsi ancora per un po’: ieri, infatti, JORGE ANTÙN, il rappresentante della Joya, ha lasciato Torino per fare ritorno in Argentina, senza aver incontrato la JUVE. Soltanto contatti con il responsabile dell’Area Football, FABIO PARATICI, ma nessun appuntamento e nessun meeting, nonostante l’agente sia rimasto oltre un mese e mezzo in Italia proprio per portare avanti la trattativa. Tutto bloccato, quindi, nessun progresso verso quel prolungamento fino al 2024, di cui si sta discutendo da tempo, dell’intesa in scadenza nel 2022. Ora i tempi necessariamente si allungano e l’orizzonte va verosimilmente al nuovo anno, anche per tutte le incertezze legate alla pandemia. Parallelamente però questo impasse aumenta le incognite, perché il percorso sembrava ormai indirizzato verso una conclusione positiva in tempi piuttosto rapidi. Come del resto aveva lasciato intendere lo stesso Paratici non più tardi di domenica scorsa: «C’è una volontà chiara da parte della Juve e del giocatore: stiamo parlando anche proficuamente e continueremo a parlare per cercare di arrivare a una felice soluzione per tutti». Il caso, invece, resta ancora aperto, anche se appare impensabile che la Juve possa affacciarsi alla stagione 2021-22 con il contratto di Paulo in scadenza, rischiando poi di perdere un peso massimo come lui addirittura a zero. Serve blindarlo prima.

Cristiano Ronaldo è guarito dal Coronavirus: l’annuncio della Juve Chiesa entra nel mondo Juve: gita al Museum [Chiesa entra nel mondo Juve: gita al Museum]

SARRI

Da un contratto da scrivere ad un contratto da risolvere. E’ quello con MAURIZIO SARRI, in scadenza nel 2021: le parti stanno trattando la separazione ma ballano ancora i 2,5 MILIONI di penale, (previsti per mancato rinnovo fino al 2022), cui l’ex tecnico bianconero non intende rinunciare. Il confronto prosegue, anche sul tema della spalmatura su più anni delle spettanze dell’allenatore, in attesa di dirsi definitivamente addio. […]

Chiesa: “Orgoglioso di vestire la maglia della Juve”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/juve/2020/10/31-75617958/sarri_tratta_la_buonuscita_con_la_juve_ecco_cosa_manca/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: