Terremoto Ronaldo: con Mbappé e Icardi valzer da mille e un gol

Terremoto Ronaldo: con Mbappé e Icardi valzer da mille e un gol

La resa dei conti sta arrivando. Tra un paio di giorni CRISTIANO RONALDO è atteso a Torino e dovrà dire una volta per tutte che cosa vorrà fare. Anzi, cosa farà. Perché lui avrebbe voluto cambiare aria, ma l’unica alternativa individuata da Jorge Mendes conduce a Parigi. Dove è già tornato KYLIAN MBAPPÉ, da cui dipende tutto. Lui sa cosa fare, andrà al REAL MADRID, subito o tra un anno. È piuttosto il PSG che deve decidere se perderlo a parametro zero o se accettare ora un assegno firmato Florentino Perez. E consolandosi, per così dire, con Ronaldo. Il cerchio si chiude così, mica facile capire dove si comincia e dove si finisce.

Il portoghese ha fin qui aspettato le mosse di Al-Khelaifi mettendo in stand-by la JUVE, obbligata a temporeggiare quasi su ogni fronte proprio in attesa di capire se dover affrontare una stagione con o senza di lui. Anche perché se CR7 spiccasse il volo per Parigi, non potrebbe farlo di certo gratis: l’interesse della Juve è stato stuzzicato dalla candidatura di MAURO ICARDI, che manda messaggi d’amore via social al Psg mentre il club lo spinge via. Se poi sfumasse per un motivo o per l’altro lo scambio con Maurito, allora la Juve andrebbe spedita su Leandro Paredes. Pensieri assortiti, valutazioni che dipendono da Ronaldo e ancor di più da Mbappé, sulla carta entrambi liberi tra un anno. Che è lungo, ma sono questi giorni a essere eterni, possono sconvolgere il mercato oppure lasciare tutto così com’è. Almeno per Real e Juve, perché in casa Psg non ci si annoia mai.

Tutti gli approfondimenti sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2021/07/23-83810930/terremoto_ronaldo_con_mbapp_e_icardi_valzer_da_mille_e_un_gol/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: