Ferlaino shock su Pessotto: “Se avesse giocato a Napoli...“

Ferlaino shock su Pessotto: “Se avesse giocato a Napoli...“

NAPOLI - Replica shock di CORRADO FERLAINO ad Antonio Cabrini che, a proposito dei problemi personali e della scomparsa prematura di Diego Maradona, si era lasciato sfuggire la frase “se fosse venuto alla Juve, ora non sarebbe morto”. Nonostante le successive scuse dell’ex terzino bianconero, Ferlaino, presidente del Napoli ai tempi di Maradona, non si è trattenuto: “E quel giocatore della Juve che si è suicidato? A Napoli non sarebbe mai successo” le sue parole a Rainews 24. Il riferimento è al tentato suicidio di GIANLUCA PESSOTTO che, il 27 giugno 2006, si lanciò nel vuoto dall’edificio della sede della Juve a Torino con in mano un rosario, per poi salvarsi dopo settimane di ricovero in ospedale. [Maradona, l’emozionante omaggio del Boca: Dalma si commuove] Guarda la gallery Maradona, l’emozionante omaggio del Boca: Dalma si commuove

“MARADONA NON SAREBBE MAI ANDATO ALLA JUVE”

“Il gesto del giocatore della Juventus che si è suicidato non sarebbe mai successo a Napoli - ha detto Ferlaino  - perché Napoli è una città bella, piena di vita. Cabrini è un giocatore juventino, lasciamogli dire queste sciocchezze. Certamente (Maradona, n.d.r.) non sarebbe mai andato alla Juventus. Se n’è scappato dal Barcellona, figuriamoci se sarebbe andato alla Juventus. Maradona ERA AMICO DEL POPOLO NAPOLETANO perché legava benissimo con questo. Cabrini dice sciocchezze, ognuno può dire quello che vuole, anche le sciocchezze”.

LA FRASE DI CABRINI SU MARADONA

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/napoli/2020/11/30-76958914/ferlaino_shock_su_pessotto_se_avesse_giocato_a_napoli_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: