Juve, il cordoglio del club per la scomparsa di Umberto Colombo

Juve, il cordoglio del club per la scomparsa di Umberto Colombo

TORINO - L’ex centrocampista della Juve, UMBERTO COLOMBO, è scomparso all’età di 88 anni. Il club bianconero lo ha ricordato attraverso una nota apparsa sul sito ufficiale: “Ci ha lasciato oggi una delle colonne della Juventus degli anni ‘50. Nato a Como il 21 maggio 1933, ha giocato 193 partite nella Juventus, mettendo a segno 23 gol. Sono 10 gli anni in bianconero, dal 1951 al 1961. Ma il numero che caratterizza la sua carriera è il 3, a indicare gli scudetti vinti, le Coppe Italia (la terza con l’Atalanta, nel 1963), le presenze in Nazionale, dove chiude in un’Italia-Spagna nel quale si misura con il grande Alfredo Di Stefano (e ha giocato anche contro Pelè in un’amichevole tra la Juventus e il Santos)”. Il club bianconero “ricorda Umberto con infinito affetto e si unisce al cordoglio della famiglia per la sua scomparsa”. 

COLOMBO E IL PARAGONE CON MARCHISIO

Umberto Colombo, in una vecchia dichiarazione, si era paragonato a Claudio MARCHISIO: “Magari lui è più veloce, però avevo una buona falcata ed ero forte di testa. Ho fatto quasi tutti i ruoli, tranne il portiere e il terzino”. L’ex centrocampista bianconero, inoltre, aveva instaurato un rapporto d’amicizia speciale con John CHARLES: “Quando arrivò, sapevo un pò d’inglese, mi delegarono a interprete. Che uomo immenso John! Se l’onestà è vita, se la volontà è vita, se il coraggio è vita, se l’amicizia è vita, John mi fece conoscere larga parte della vita. Che uomini! E per quale Juventus! Sivori fantasioso e geniale, Boniperti continuo e accorto, John immenso e nobile, e la squadra che vinceva quasi sempre, ed io che preferivo credere a un sogno, spaventato da una realtà troppo grande e troppo bella per me”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/juve/2021/10/26-86550029/juve_il_cordoglio_del_club_per_la_scomparsa_di_umberto_colombo/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: