Salernitana-Juve 0-2: Dybala e Morata, Allegri sorride

Salernitana-Juve 0-2: Dybala e Morata, Allegri sorride

ROMA - Un gol per tempo e la JUVE regola almeno la pratica SALERNITANA, in un momento complicatissimo tra risultati e faccende extra campo. All’Arechi decidono Dybala e Morata, con i padroni di casa generosi nel restare in partita e sfortunati nel cogliere un palo con Ranieri che avrebbe pareggiato il match e riaperto i giochi. ALLEGRI si prende i tre punti e spera di aver iniziato la “rincorsa divertente” al quarto posto che l’Atalanta continua ad occupare con sette punti di vantaggio sui bianconeri, per COLANTUONO un arrendersi a testa alta e l’attesa della risoluzione della questione societaria, in un modo o nell’altro.

MAGIA DYBALA, GOL ANNULLATO A CHIELLINI

Fuori Bonucci, Alex Sandro e Rabiot, giocano Pellegrini, Chiellini e Bentancur con Locatelli al centro. Dybala due volte e KULUSEVSKI di potenza nei primi minuti: Belec blocca le conclusioni dell’argentino e vede quella dello svedese uscire di un metro a lato. Lo schema della Juve è molto offensivo, la Joya è al centro dell’attacco e della manovra e si vede la differenza con un 4-3-3 che lo vede faticare da esterno, si vede anche la Salernitana al quarto d’ora con SIMY che di testa spaventa Szczesny prima del vantaggio della Juve: grande azione di DYBALA che chiede e ottiene il triangolo a Kulusevski e dal limite non perdona. È il 21’, i campani provano a reagire ancora con Simy - il nigeriano è in fuorigioco solo di fronte al portiere - ma è solo una fiammata, la Juve accelera ancora e passa di nuovo alla mezz’ora: punizione di CUADRADO, strepitoso BELEC in tuffo a negare il gol al colombiano, palla che resta in area piccola e CHIELLINI realizza il raddoppio, annullato però per fuorigioco millimetrico di KEAN ad inizio azione. L’1-0 resta fino all’intervallo, con i bianconeri sempre al comando del gioco e i campani comunque ancora in partita. [Juve, Dybala e Morata in gol: Salernitana ko, rimpianto per Ranieri] Guarda la gallery Juve, Dybala e Morata in gol: Salernitana ko, rimpianto per Ranieri

PALO CLAMOROSO DI RANIERI, POI ENTRA MORATA E LA CHIUDE

Si riparte con SCHIAVONE e DI TACCHIO mosse di Colantuono dopo qualche minuto per svegliare i suoi, mentre Dybala e Kulusevski non trovano la porta con i loro tentativi. I padroni di casa però cercano di reagire con più determinazione rispetto al primo tempo, grazie anche ai cambi, e vanno a un soffio dal pareggio: traversone dalla destra, Cuadrado non ci arriva, RANIERI segue l’azione fino in area e esplode il diagonale al volo di sinistro, portiere battuto e palla che sbatte sul palo interno per poi attraversare di nuovo tutta la porta e venire spazzata. Cambia anche Allegri dopo un’ora, MORATA e Alex Sandro, la mossa è vincente perché è proprio lo spagnolo a firmare il raddoppio al 70’, tocco di fino sul cross basso di Bernardeschi sul primo palo e palla sotto le gambe di Belec. È il gol che chiude ogni discorso, la Salernitana si apre completamente e il risultato per i bianconeri potrebbe anche essere più largo nel finale se Belec non negasse la doppietta a Dybala e il gol a Kulusevski. Finisce con il numero 10 juventino che spara anche alto il rigore del possibile 3-0, conquistato da Morata al 93’ mentre SOULÉ entra bagnando con la vittoria il suo esordio in Serie A.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2021/11/30-87519757/salernitana-juve_0-2_dybala_e_morata_allegri_sorride/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: